Esercizi per glutei alti: scopri come fare

Sognate glutei alti e sodi? Il segreto per un lato b perfetto sta tutto nell’allenamento fatto bene, senza lasciare nulla al caso. Come diciamo spesso, a fare la differenza, oltre all’esercizio mirato in sé, sono la costanza e la forza di volontà che spingono a essere perseveranti nell’allenamento: solo in questo modo si potranno vedere dei risultati concreti che, mai in come questo caso, potranno essere visibili a tutti.

 

Come allenare i glutei: le basi

Gli esercizi per i glutei serviranno per rassodare il nostro sedere, andando a renderlo più alto e sodo. Sebbene non se ne possa stravolgere la forma, dato che questo è possibile solo con la chirurgia estetica, renderlo più tonico è un obiettivo che ci si può porre, in modo tale da valorizzare i glutei e, di conseguenza, tutta la figura.

Ricordiamo anche che il sedere è formato da tre diversi muscoli, che sono, nello specifico, il grande gluteo, che si trova nella zona posteriore del bacino, il medio gluteo, che si trova sul fianco del bacino e anche quello che viene definito piccolo gluteo che, invece, si trova in profondità. Tutte e tre queste fasce muscolari possono essere allenate e questo dà dei visibili miglioramenti alla zona dei glutei.

Va da sé che il solo allenamento non basta. Cosa bisogna, quindi, fare per avere glutei sodi? La prima cosa che si deve tenere in  considerazione è che si deve unire l’esercizio fisico, in palestra o a casa, con una sana e corretta alimentazione, che è sempre fondamentale, con la giusta cura della pelle, a partire da sotto la doccia, e con uno stile di vita non di certo sedentario.

Pertanto, gli alleati più fedeli in questo caso sono frutta, verdura e tutto ciò che è sano, mentre cibi spazzatura, fritto, dolci e tutto ciò che solitamente fa lievitare i chili in eccesso va eliminato dalla propria dieta quotidiana. Di contro, si devono introdurre tisane drenanticreme anticellulite e/o compattanti e rassodanti, scrub, massaggi e molto altro ancora.

 

Glutei sodi: gli esercizi

Un piccolo consiglio prima di andare a consigliare dei veri e propri esercizi per glutei alti e sodi:

stringeteli più volte nel corso della giornata, magari quando siete seduti al lavoro o in fila alla posta o alla cassa del supermercato. E’ un ottimo esercizio per tenerli in allenamento.

Ma vediamo gli esercizi da fare, anche a casa e quasi tutti a corpo libero, senza bisogno di ausilii.

  • Appoggiati a terra con gomiti e ginocchia, si deve slanciare una gamba all’indietro la gamba, facendo attenzione a tenere sempre il ginocchio piegato. Si tratta di un movimento molto semplice e ripetere 30 volte per gamba lo rende anche utile.
  • Appoggiati alla spalliera di una sedia con le mani ben ferme, si deve slanciare all’indietro prima una gamba e poi un’altra. Anche in questo caso, si devono fare almeno 20 ripetizioni a gamba. 
  • Sdraiati a terra sul fianco destro, si deve portare il braccio destro piegato in posizione tale da sorreggere la testa. Da questa posizione, poi, si dovrà slanciare la gamba in aria, tenendo ferma quella a terra. Anche in questo caso, si consigliano 20 ripetizioni per gamba. 
  • Riprendendo la posizione del primo esercizio, si devono stendere braccio e gamba destra, per poi tornare nella posizione di partenza e ripetere con l’altra parte del corpo. Si consigliano 10 ripetizioni per parte. 
  • Sdraiati a terra supini con entrambe le gambe in aria, si deve cercare di mantenere la posizione per qualche secondo, facendo molta attenzione a contrarre i glutei. Ripetere 20 volte.

Va da sé che anche gli squat sono molto utili e per farli basta divaricare leggermente le gambe e stendere le braccia in avanti per eseguire dei piegamenti. Si consiglia, in questo caso, di ripetere un minimo di 25 volte.

 

 

Riccardo La Ferrara
Riccardo La Ferrara

Ciao, mi chiamo Riccardo La Ferrara, ho 28 anni e lavoro nel mondo del fitness da 10 anni. La mia passione per lo sport nasce all’età di 5 anni nella Provincia di Avellino ma è all’età di 16 anni che ho scoperto il mondo della palestra, inizialmente un hobby per curare il mio atteggiamento scoliotico ed eseguire ginnastica correttiva ma successivamente è diventato una passione che mi ha portato ad entrare nel mondo del bodybuilding. Presa la maturità e continuando ad allenarmi ho deciso così di intraprendere gli studi per diventare Dottore in Scienze Motorie. Mentre studiavo continuavo a formarmi con corsi di specializzazione. Nel frattempo, tra un tirocinio e l’altro, sono entrato in contatto con il mondo dell’acqua, perfezionando la mia tecnica di nuotata, arrivando nel settore agonistico. Dopo alcuni anni, in cui mi allenavo alternando nuoto e palestra, ho cominciato a studiare e lavorare in un Centro Sportivo come Istruttore di Nuoto per adulti e bambini. Contemporaneamente ho iniziato anche a lavorare in palestra come Istruttore di Sala e nel giro di pochi mesi sono diventato Responsabile. In seguito a richieste di molte palestre ho iniziato a svolgere le mie prestazioni di Personal Trainer. Attualmente collaboro con la Catena di Palestre VIRGIN ACTIVE. Per qualunque info non esitare a contattarmi oppure mi trovi presso la Virgin Active di Milano Bicocca.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *